Scorrere
Notification

Consentirai a One IBC di inviarti notifiche?

Ti notificheremo solo le notizie più recenti e rilevanti.

Stai leggendo la traduzione in Italiano da un software AI. Maggiori informazioni per modificare la tua lingua preferita in Disclaimer e Supportaci. Preferisco in inglese .

Le Bahamas Formazione aziendale Domande frequenti (FAQ)

1. Come posso avviare una società offshore alle Bahamas?

Se stai pianificando di avviare una società offshore alle Bahamas , ecco alcune cose che dovresti sapere:

Il sistema di tassazione è il fattore più interessante per avviare una società offshore alle Bahamas . Questo paese offre una tassazione zero per l'imposta sulle società, l'imposta sul reddito, l'imposta sulle plusvalenze, l'imposta sulle royalty, sui dividendi e sull'imposta sugli interessi. Inoltre, questi termini si applicano alle imprese residenti e non residenti sulle isole.

Il costo per costituire una società offshore alle Bahamas è basso, così come le spese per il mantenimento della società. Ci vogliono dai 7 ai 14 giorni lavorativi per elaborare la tua domanda.

Le società offshore alle Bahamas possono godere di un elevato livello di privacy, che è ottimale per la protezione dei beni e il mantenimento della riservatezza delle informazioni personali. Sorprendentemente, l'International Business Companies Act delle Bahamas del 1990 vieta lo scambio di conoscenze sulle società delle Bahamas con qualsiasi altro paese.

Come avviare una società offshore alle Bahamas con One IBC:

1. Preparazione

  • Richiedi la ricerca gratuita del nome dell'azienda. Verifichiamo l'idoneità del nome e, se necessario, forniamo suggerimenti.

2. Riempimento

  • Registrati o accedi e inserisci i nomi della società e il direttore/azionista/i.
  • Compila spedizione, indirizzo dell'azienda o richiesta speciale (se presente).

3. Pagamento

  • Scegli il tuo metodo di pagamento (accettiamo pagamenti con carta di credito/debito, PayPal o bonifico bancario).

4. Consegna

  • Riceverai copie in formato elettronico dei documenti necessari tra cui: certificato di costituzione, registrazione aziendale, memorandum e statuto, ecc. Quindi, la tua nuova azienda alle Bahamas è pronta per fare affari!
2. Quanto costa avviare un'attività alle Bahamas?

Oltre ad essere un paese turistico eccezionale con spiagge meravigliose, il Commonwealth delle Bahamas, comunemente noto come Bahamas, è anche famoso per le sue condizioni interessanti per gli investitori internazionali che desiderano avviare un'attività alle Bahamas . Ecco tutti i passaggi e i relativi costi per avviare un'attività alle Bahamas :

  1. Verifica il nome di una società disponibile: BSD 25
  2. Deposito atto costitutivo e statuto: ca. BSD 650
  3. Pagare l'imposta di bollo sull'atto al Tesoro Pubblico: a partire da BSD 100
  4. Archivia i documenti della tua azienda presso il Registro delle Imprese: BSD 1.000
  5. Ottieni il numero di assicurazione nazionale (NIN) dal National Insurance Board: 0
  6. Ottieni una licenza commerciale e IVA: 0

In confronto, il costo per avviare un'impresa alle Bahamas è tra i più economici al mondo. È ancora più basso considerando tutti i vantaggi che il paese offre alle imprese internazionali qui. Se stai cercando un fornitore di servizi aziendali affidabile che ti aiuti ad avviare un'attività alle Bahamas , dai un'occhiata al servizio di costituzione di società di One IBC alle Bahamas .

3. Le azioni al portatore sono consentite alle Bahamas?

Un'azione al portatore è un titolo azionario che è interamente di proprietà della persona o della società che porta il certificato azionario fisico. Poiché la quota non è registrata presso alcuna autorità, il modo più semplice per trasferire la proprietà è presentare la documentazione fisica.

Quando si registra una società alle Bahamas , molte aziende non sanno se le azioni al portatore sono consentite o meno alle Bahamas. Per rispondere a questa domanda, il paese era solito consentire le azioni al portatore, ma le aveva eliminate nel 2000. Tutte le azioni al portatore precedenti sono state richiamate il 30 giugno 2001. Queste modifiche sono state apportate nell'International Business Company (IBC) Act 2000 come abrogazione dell'IBC Act 1989, al fine di migliorare il diritto commerciale e ottenere la fiducia degli investitori internazionali. La legge ha anche affermato che deve esserci almeno un azionista nella società e che i beneficiari effettivi di una società devono essere rivelati all'agente registrato, ma non sono registrati pubblicamente.

L'eliminazione delle azioni al portatore delle Bahamas ha affrontato questioni di trasparenza sollevate da FSF, FATF e OCSE in relazione all'identificazione, registrazione e diffusione di informazioni pertinenti su entità legali e commerciali.

4. Le Bahamas sono un paradiso fiscale?

Le Bahamas si sono guadagnate la reputazione di paradiso fiscale grazie alla loro legislazione fiscale e commerciale favorevole agli investitori stranieri. Ciò è dovuto al fatto che il reddito personale, l'eredità, le donazioni e le plusvalenze non sono tassati alle Bahamas. Altre tasse, tra cui l'imposta sul valore aggiunto (IVA), le tasse sulla proprietà, le tasse di bollo, le tariffe di importazione e le tasse di licenza sono la fonte di reddito per il governo.

A causa della sua reputazione di stabilità, le Bahamas sono un hub internazionale per le operazioni bancarie che attrae organizzazioni finanziarie globali. Di conseguenza, questo attrae molte aziende e ricchi stranieri. Con un PIL pro capite di 34.863,70 dollari nel 2019, le Bahamas sono il terzo Paese più ricco del continente, dopo Stati Uniti e Canada.

5. Come sapere se le Bahamas sono un paradiso fiscale?

Nessuna tassa o solo tasse nominali - Sebbene il sistema fiscale differisca in base alla nazione, tutti i paradisi fiscali si promuovono come un luogo in cui i non residenti possono evitare di pagare tasse elevate collocandovi i propri beni o società. Infatti, anche le nazioni ben regolamentate, pur non classificate come paradisi fiscali, offrono ancora vantaggi fiscali per incoraggiare gli investimenti esteri.

Elevata riservatezza delle informazioni - Le informazioni finanziarie sono ferocemente protette nei paradisi fiscali delle Bahamas . Le Bahamas dispongono di una legislazione o di processi amministrativi espliciti per proteggere le informazioni dall'influenza e dallo spionaggio internazionali.

Nessuna residenza locale - Le entità straniere di solito non sono tenute ad avere una presenza locale significativa alle Bahamas. All'interno dei suoi confini, non c'è bisogno di produrre prodotti o servizi, né di condurre attività commerciali o commerciali, né alcun rappresentante o ufficio locale.

6. Come ottenere l'approvazione per una licenza commerciale alle Bahamas?

Per ottenere una licenza commerciale alle Bahamas , i non bahamiani devono prima presentare una proposta di progetto alla Bahamas Investment Authority (BIA). I non bahamiani devono avere un investimento di capitale minimo di BS $ 500.000 al di fuori delle aree "solo bahamiani".

La BIA esaminerà la domanda e la trasmetterà al Consiglio economico nazionale per la revisione nonché a questi ministeri o agenzie governative a seconda della natura dell'attività commerciale proposta:

  • Ministero dell'Ambiente.
  • Ministero dei Lavori e dei Trasporti.
  • Ministero dell'edilizia abitativa.
  • Rispettivo governo locale dell'isola familiare.

La BIA informerà il richiedente per iscritto una volta raggiunta la decisione. Collaborano anche con altri dipartimenti governativi e supportano il progetto dopo la concessione dell'autorizzazione.

7. Come ottenere una licenza commerciale alle Bahamas?

Un ufficio Business License Unit (BLU) può fornire il modulo di domanda. Compila e invia il modulo di domanda al BLU, a un ufficio del tesoro o a un amministratore di Family Island. Questo modulo include anche la registrazione di un nome commerciale. Se il nome viene rifiutato, il richiedente sarà informato e indirizzato a scegliere tra le restanti opzioni sul modulo.

Questi documenti devono essere allegati alla domanda:

  • Documenti d'identità
  • Quota di registrazione appropriata
  • Altre approvazioni specifiche del settore

La domanda viene completata entro 7 giorni lavorativi se non ci sono problemi. I richiedenti saranno contattati dal BLU per informarli che possono ritirare la loro licenza commerciale Bahamas .

L'ufficio del registro generale è il luogo in cui le società commerciali pubbliche, le società di persone a responsabilità limitata e le società a responsabilità limitata si registrano e ottengono il loro certificato di costituzione. Quindi questo viene consegnato all'ufficio BLU.

8. Come funziona il sistema fiscale delle Bahamas?

Le Bahamas hanno un'aliquota fiscale relativamente bassa. In sintesi:

  • Reddito, dividendi, plusvalenze, ricchezza ed eredità sono tutti esentasse.
  • C'è un'IVA del 12% su quasi tutti i prodotti e servizi, ad eccezione del cibo e di alcuni servizi medici.
  • Sulle transazioni immobiliari superiori a $ 100.000, c'è un'imposta di bollo del 10%.
  • Sugli immobili di proprietà viene riscossa un'imposta annuale sulla proprietà pari a circa l'1,5 percento.
  • Molti articoli hanno tasse di importazione che vanno dal 25% al 40%.

Le Bahamas possono sembrare un paradiso esentasse in superficie, ma per beneficiare effettivamente del sistema fiscale di questa giurisdizione, è fortemente consigliato l'aiuto di un professionista come One IBC .

9. Quali sono l'aliquota dell'imposta sulle società alle Bahamas e l'aliquota della ritenuta alla fonte alle Bahamas?

Le imprese alle Bahamas non sono soggette a imposte societarie o ritenute alla fonte. Le tasse di licenza commerciale, l'imposta di bollo, la tassa di proprietà e la tariffa di importazione sono tutte tasse che influenzano le imprese. La maggior parte delle entità offshore o non residenti è esente da tasse di licenza commerciale e imposta di bollo. Il governo addebita le tasse alle entità aziendali per l'incorporazione o la registrazione.

Il 4 giugno 2021, i leader del G7 hanno deciso di sostenere le proposte di revisione del sistema fiscale globale introducendo un'aliquota minima mondiale dell'imposta sulle società del 15% per le società multinazionali. Tuttavia, le Bahamas mantengono il loro diritto sovrano di selezionare il sistema fiscale appropriato per la crescita a lungo termine del paese.

10. Qual è l'aliquota dell'imposta sulle vendite alle Bahamas?

L'imposta sulle vendite è un'imposta sui consumi imposta dal governo sulla vendita di beni e servizi. Una tradizionale imposta sulle vendite viene imposta al momento della vendita, riscossa dal negozio e poi trasmessa al governo. Una società è soggetta alle imposte sulle vendite in una particolare giurisdizione se ha un nesso lì, che può essere un luogo fisico, un dipendente, un associato o qualche altro tipo di presenza, a seconda delle regole in quel paese.

Non ci sono tasse sulle vendite alle Bahamas. Piuttosto, il governo impone un'imposta sul valore aggiunto (IVA) su quasi tutti i prodotti e servizi.

11. Quanto costa l'IVA alle Bahamas?

Quasi tutti i prodotti e servizi importati, acquistati e venduti alle Bahamas sono soggetti all'imposta sul valore aggiunto (IVA). L'aliquota IVA è addebitata al 12%. Tuttavia, le merci spedite a clienti in altri paesi non sono soggette a IVA.

Un'azienda può addebitare l'IVA solo quando è titolare di partita IVA. Se è obbligata ad essere partita IVA (obbligatoria) e non si registra, la società sarà comunque responsabile dell'eventuale IVA (più interessi e sanzioni) anche se non ne ha addebitata alcuna. Pertanto, è fondamentale registrarsi il prima possibile (quando viene raggiunta la soglia). L'addebito dell'IVA senza registrazione è un reato grave che può comportare sanzioni pecuniarie o reclusione.

12. A quanto ammonta l'aliquota dell'imposta sul reddito alle Bahamas?

Non ci sono imposte sul reddito, sulle plusvalenze, sulla ricchezza, sull'eredità, sulla successione, sulle donazioni o sulla disoccupazione alle Bahamas. Alle Bahamas, le imprese straniere non sono tassate sui loro guadagni, sebbene possano essere obbligate a versare contributi assicurativi nazionali. Dipendenti e datori di lavoro devono pagare aliquote fiscali rispettivamente con il 3,9% e il 5,9% dei loro guadagni, fino a un reddito annuo massimo di 670 dollari delle Bahamas (BSD) ogni settimana o 2.903 al mese. Questo livello massimo è stato fissato nel 2018 e sarà soggetto a un aumento di due anni in base alla crescita prevista dei salari medi. Anche se, a causa della pandemia di Covid, non c'è stato un nuovo livello nel 2020.

13. C'è una tassa di proprietà alle Bahamas?

Tutti i non residenti alle Bahamas devono essere tassati con gli interessi immobiliari. Il Dipartimento delle Entrate ha l'autorità di valutare e rivalutare il valore di qualsiasi proprietà che è cresciuta. L'importo massimo dell'imposta sulla proprietà che può essere valutata ogni anno è di $ 50.000.

Le tasse sulla proprietà delle Bahamas vengono solitamente emesse a metà ottobre e devono essere pagate entro la fine di dicembre dell'anno successivo. Il proprietario è responsabile di assicurarsi che le tasse siano pagate in tempo (può essere in dollari delle Bahamas o statunitensi). Il mancato pagamento delle tasse in tempo comporterà una penale annuale del 5% fino al pagamento. Di seguito le tariffe per gli immobili commerciali:

  • Sotto $ 500.000 - 1% del valore di mercato
  • Sopra $ 500.000 - 2% del valore di mercato

Cosa dicono di noi i media

Riguardo a noi

Siamo sempre orgogliosi di essere un fornitore esperto di servizi finanziari e aziendali nel mercato internazionale. Forniamo il valore migliore e più competitivo a voi come stimati clienti per trasformare i vostri obiettivi in una soluzione con un piano d'azione chiaro. La nostra soluzione, il tuo successo.

US